Spazio81 non è un negozio, ma un partner: un'organizzazione schierata al vostro fianco con un unico scopo e cioè permettervi di ottenere il massimo successo, sia che si tratti di stampare e montare fotografie, curare progetti editoriali, allestire vetrine e showroom, decorare la vostra casa. I nostri tecnici altamente specializzati lavorano con voi e per voi, studiando e progettando insieme la più efficace forma di comunicazione.
Per quanto riguarda le lavorazioni editoriali che possiamo proporvi, la sezione dedicata alle edizioni d'arte è sicuramente la più prestigiosa. Con questo termine intendiamo principalmente le pubblicazioni ed i libri che riproducono opere fotografiche o artistiche, che devono dunque "raccontare" in modo impeccabile la produzione dell'artista. Si tratta di lavorazioni particolarmente curate, a partire dalla prima fase di riproduzione digitale o di gestione cromatica dei files. 
Recentemente la squadra di Spazio81 è stata lieta di mettere la propria professionalità al servizio di una vera e propria icona della moda e della bellezza: Isa Stoppi, che fu la regina delle copertine nel decennio 1962-1972, quando a creare le icone erano i fotografi e non la passerella né tanto meno i social network.

nuova stoppi

 

Spazio81, infatti, ha curato l'impaginato di "Isa Stoppi - The book", la biografia fotografica di questa meravigliosa creatura che fu la musa dei più grandi fotografi del suo tempo e di tutti i tempi: Richard Avedon, Helmut Newton, Irving Penn e l'italianissimo Gian Paolo Barbieri che, immortalandola con un serpente intono al collo, la consacrò diva.

evento isa stoppi diego

Proprio nello studio di quest'ultimo, lo scorso 24 novembre è stato presentato il maestoso volume fotografico realizzato con la cura di Adriana Glaviano (una delle più amate autrici del catalogo Fine-Art di WallPepper®, il brand di carte da parati di Spazio81) e i testi del giornalista e scrittore Cesare Cunaccia, che fu braccio destro della leggendaria direttrice di Vogue Italia, Franca Sozzani.
Alla grande festa-evento organizzata presso lo Studio Gian Paolo Barbieri è stata invitato anche il nostro Diego Locatelli e la squadra di Spazio81 al completo (sotto, Isa Stoppi con il nostro Luca Tarantino, sopra, ancora la splendida Isa tra Diego Locatelli, il nostro fondatore, e Cesare Cunaccia).

isa stoppi luca

Il volume, in 272 pagine e 220 fotografie, ripercorre le tappe più importanti della carriera della Stoppi, raccontandone il mito senza tempo con immagini splendide, testimoni di una bellezza femminile che forse oggi, davvero, non esiste più. 
«Ora le modelle sono tutte belle ma tutte uguali, anche grazie a botox e interventini, noi invece eravamo tutte diverse e un po' speciali, la selezione era naturale», ha dichiarato la biondissima ex modella, che ancora oggi in fatto di bellezza ha molto, moltissimo da insegnare alle colleghe più giovani, perchè lo charme, il carisma è svincolato dalle leggi del tempo e della natura: semplicemente è, declinato al tempo presente, eternamente.

 

 

 

 

popupestate2k19.jpg