Dopo aver decorato le pareti WallPepper®, il brand di carte da parati di tendenza di Spazio81, i delicati  acquerelli di Alessandra Scandella sono approdati su un palcoscenico di grande prestigio: la Triennale di Milano. La brava Alessandra, apprezzatissima autrice della collezione Fine-Art di WallPepper® è infatti tra i protagonisti della  mostra collettiva "Il nuovo vocabolario della moda italiana", fino al 6 marzo 2016 ospite al Palazzo dell'Arte della rinomata istituzione culturale milanese. Tra le opere che Alessandra ha scelto di esporre ritroviamo proprio i soggetti WallPepper®, ideati e realizzati per il nostro brand. La mostra, che è dedicata a Elio Fiorucci, il grande stilista milanese scomparso pochi mesi or sono, è un'accurata messa in scena del tratto di storia recente del made in Italy, a partire dal 1998, l'anno che segna il concreto passaggio a un mondo interconnesso dal web, alle nuove forme della comunicazione, dieci anni prima della grande crisi globale del 2008, che investì le economie occidentali mettendo in crisi i paradigmi economici, sociali e culturali della post-modernità. Alessandra Scandella, che lavora in pubblicità ed editoria sia in Italia che in Germania, Spagna, Giappone, Gran Bretagna e Francia, è una figura esemplare del nuovo made in Italy: le sue creazioni sono infatti una mirabile fusione di passato e presente. I suoi acquerelli e i disegni eseguiti col pennino a china si uniscono alle più evolute tecniche digitali per dare vita a opere originalissime e raffinate, concetti questi che sono la quintessenza del concetto stesso di "fatto in Italia". All'inaugurazione della mostra era presente naturalmente anche il nostro Diego Locatelli, orgoglioso di vedere il nostro amato Spazio81 sui muri della Triennale.

Stampa Fine Art - cromalin

prova 1024x768

 

SPAZIO81 pop up