Cesare Cicardini, da molto tempo cliente soddisfatto di Spazio81, è un raffinato fotografo e regista di grande successo, che con il suo obiettivo talentuoso ha colto l'anima e l'essenza di tanti personaggi famosi del nostro tempo, dal tenebroso regista Quentin Tarantino all'attore pluripremiato John Malkovich. Ma le 27 fotografie che questa volta è venuto a stampare nel laboratorio di Spazio81 per una mostra al Museo del Novecento, Via Marconi 1 Milano, che sarà inaugurata il 20 giugno e resterà aperta fino al 4 settembre 2016, non sono sue. "Slitscape", questo è il titolo dell'evento di cui è curatore, è infatti il suo omaggio all'amico Claudio Sinatti, grande artista scomparso prematuramente due anni fa, stroncato da una forma di leucemia particolarmente aggressiva che non gli ha lasciato scampo. Le ventisette intense e suggestive immagini, che i tecnici di Spazio81 hanno stampato su carta baritata in formato 100x30, vennero scattate dal protagonista della scena underground milanese degli anni Novanta in diversi luoghi tra la sua città, Milano, e il mondo, da Dubai a New York City, con la tecnica dello slit-scan che consiste in una ripresa fotografica in movimento e con un’esposizione prolungata, elaborata da un software. Il risultato non è la rappresentazione statica di un luogo, bensì la restituzione bidimensionale di un tragitto lungo lo spazio e il tempo. Il compianto Sinatti, nato illustratore nel 1999, si impose come uno dei nomi di punta della video-art e della digital-art, fondatore del collettivo Sun Wu-Kung, che ha introdotto in Europa tra i primissimi i live-video, e in parallelo autore dei videclip di tutti i grandi nomi della nuova musica italiana, dai 99 Posse agli Articolo 31, dai Casino Royale a Carmen Consoli, da Neffa ad Alex Britti... Per molti era il "pioniere del videomapping", le complesse proiezioni su edifici o anche lembi di cielo, che Sinatti portò a livelli di perfezione assoluta, prima che la malattia mettesse bruscamente fine, a soli 42 anni, alla sua carriera di straordinario creatore di eventi multimediali in ogni angolo del globo. Per chi si fosse perso questo artista eclettico e allergico alle categorizzazioni, la mostra curata da Cicardini è un'occasione preziosa quanto imperdibile per scoprirne l'eccezionale talento, l'anima avventurosa, lo spirito indomabile.

slitscape 2

 

popupestate2k19.jpg