In occasione della mostra "Good Morning Darkness", l'eclettico artista svizzero Beat Kuert ha affidato alla professionalità dei nostri tecnici, qui a Spazio81, 4 delle 30 fotografie che compongono l'installazione. "Ho montato le mie immagini come su un nastro, una dietro l’altra così vicine che parzialmente si fondono" dichiara l'artista in merito. Beat Kuert ha scelto per le sue opere una stampa Fine-Art su carta Photorag Bright White 305gr, una carta che si presta perfettamente a rappresentare il buio, elemento da cui le sue foto prendono vita e si presentano nel loro stato originale

Et sic in infinitum 60x

L'artista svizzero, sceglie un montaggio in di-bond 2mm dando vita ad opere allestite in una tripla striscia che si specchiano in due immagini a colori di grandi dimensioni permettendo allo spettatore di immergersi in una scena definibile come "cinematografica".
L'intento di Beat Kuert è senz'altro rappresentare una storia.

Flower weiss 11asy copy copy1 copy

I nostri tecnici hanno utilizzato una cornice nera a cassetta americana in legno per realizzare le opere dell'artista, opere che ripercorrono il sottile e complesso rapporto tra luce e oscurità. La cornice a cassetta americana è essenziale ed elegante, un'ottima scelta per le opere di Beat Kuert, nelle quali si notano fonti luminose esterne all'ambientazione in un'atmosfera quasi "caravaggesca".
Immagini scure e vulnerabili, quelle di Beat Kuert, immagini a cui siamo riusciti a dare vita con dedizione e professionalità.


On the surface of my soul

 

 

popupestate2k19.jpg